EN / IT
Convivia: gli hotspot della rigenerazione

Ritrovarci e rigenerarci attraverso il Convivium è la linfa di cui ci nutriamo, almeno un paio di volte l’anno. Condividere lo spazio fisico insieme, come diversa dimensione nella quale esprimere il nostro pieno potenziale di persone e di azienda.   Nel 2021 siamo riusciti a ritrovarci e rigenerarci attraverso due Convivia: uno all’inizio dell’estate ed […]

Ritrovarci e rigenerarci attraverso il Convivium è la linfa di cui ci nutriamo, almeno un paio di volte l’anno. Condividere lo spazio fisico insieme, come diversa dimensione nella quale esprimere il nostro pieno potenziale di persone e di azienda.

 

Nel 2021 siamo riusciti a ritrovarci e rigenerarci attraverso due Convivia: uno all’inizio dell’estate ed uno alla fine dell’autunno.

L’esperienza estiva tra le colline dell’aretino, con bagni in piscina e un’esperienza di fishbowl che ci ha lasciato tutti un po’ tramortiti per l’emotività e intimità che ci siamo regalati l’un l’altra, è stata l’occasione per co-creare il nuovo modello di funzionamento di NATIVA e riflettere insieme su come far evolvere il nostro modo di stare insieme.

Nella pazzesca cornice di una chiesetta sconsacrata, in un’accogliente struttura della chiesa valdese, abbiamo salutato l’autunno con una riflessione sulla nostra legacy e sulla nuova strategia di organizzazione interna, culminato nella mitica festa mascherata nella quale ciascun Nativer ha messo in scena il proprio supereroe e super potere.

Il convivium è stato il mio primo timido passo per inserirmi nella realtà di NATIVA; sono arrivata ad Arezzo piena di incertezza e ne sono uscita piena di gratitudine per aver conosciuto persone spaziali, prima ancora che colleghi, ed aver potuto scambiare con loro idee, opinioni e sentimenti sui temi che mi stanno più a cuore al mondo. Da subito la sensazione è stata quella di essere meno sola.Alice Zannini- prima esperienza da new comer di NATIVA al Convivum d’estate

Ho conosciuto tutto il team di NATIVA in occasione del Convivium di Novembre 2021. Sono partito con lo zaino vuoto, non sapevo quello che avrei trovato e cosa mi aspettasse. Sono tornato con due borsoni pieni. Pieni di valori: integrità, coesione, responsabilità, autenticità, competenze. NATIVA è un team che si muove insieme, che sa dove vuole andare e quotidianamente si impegna a disegnare la migliore strada per arrivarci, ispirando e guidando tutti quelli che incontra. Una squadra vera.Leonardo Ghiraldini-Special guest Convivium Autunnale