TIM: Noovle diventa Società Benefit per uno sviluppo sostenibile

Tipologia

Evolution

Cliente

Noovle

Anno

2021

La società, polo d’eccellenza per le soluzioni Cloud ed Edge computing del Gruppo, ha ampliato l’oggetto sociale per un impegno a operare in modo sempre più sostenibile e trasparente nei confronti dell’ecosistema di riferimento.

Il 29 luglio 2021 Noovle, cloud company del Gruppo TIM, è diventata la prima azienda del Gruppo ad aver ampliato il proprio oggetto sociale e a diventare Società Benefit. Un modello che identifica quelle aziende che oltre al profitto perseguono specifiche finalità di beneficio comune, con l’obiettivo di generare valore per i cittadini, le imprese e le realtà produttive del Paese.
Il percorso è stato accompagnato da Nativa, che ha supportato Noovle nell’identificazione delle finalità più in linea con il suo purpose e nell’inserimento di queste e della vocazione aziendale all’interno dello Statuto.
Il nuovo impegno di Noovle si focalizza sull’impatto verso l’ambiente e le persone: un’evoluzione progressiva del proprio modello di business e operativo verso un’economia a zero emissioni e la diffusione di una cultura di sostenibilità come elemento di integrazione intergenerazionale tra le proprie persone e di creazione di un ambiente di lavoro equo e inclusivo.

Un scelta importante, considerando che diventare Società Benefit è un impegno: Noovle ha aumentato il proprio livello di trasparenza e avrà adesso l’obbligo di redigere una relazione annuale che documenti il perseguimento dell’impatto positivo e che definisca le azioni per l’anno successivo.

Le azioni concrete verso l’innovazione sostenibile non iniziano qui. I Data Center di Noovle sono già progettati e costruiti secondo criteri di eco-sostenibilità, certificati in base agli standard internazionali (LEED Gold), che prevedono l’uso efficiente degli spazi, un ridotto consumo energetico ed una particolare attenzione ai materiali utilizzati.

Al tempo stesso Noovle pone particolare attenzione all’adozione di modelli di economia circolare per la rigenerazione dei server e degli apparati al fine di aumentarne la vita utile. Inoltre, queste infrastrutture utilizzano in modo crescente energia da fonti rinnovabili in linea con la politica energetica adottata dal Gruppo TIM. 

“L’impegno che Noovle associa a questo cambio di paradigma rappresenta l’evoluzione naturale di un’azienda fondata su solidi valori, a cominciare dal rispetto delle persone e dell’ambiente che ci circonda. Diventando Società Benefit rispondiamo inoltre alla duplice esigenza di creare una società digitalizzata sostenibile e di un ambiente professionale più equo ed inclusivo. Siamo convinti che grazie a questo percorso nasceranno iniziative che genereranno valore sociale e ambientale”. Carlo d’Asaro Biondo, Amministratore Delegato di Noovle

“La tecnologia è uno straordinario fattore moltiplicatore e per questo è fondamentale che sia legata a solidi modelli guidati da principi e obiettivi positivi. Noovle ha deciso di utilizzare la propria spinta tecnologica per servire, nell’espressione del loro potenziale digitale, i propri clienti, che beneficeranno di questo impegno quando a loro volta sceglieranno di integrare una maggiore consapevolezza lungo tutta la catena del valore”. Paolo Di Cesare, co-founder Nativa