Siamo contro lo stop del Ddl Zan e ogni forma di discriminazione

Il rispetto e la valorizzazione delle differenze fa parte del nostro DNA come azienda, influenza le nostre scelte ed è uno degli obiettivi per cui ci alziamo ogni mattina.

Un mondo in cui le persone hanno paura, sono discriminate o subiscono violenze a causa della propria identità, che sia essa di genere, orientamento sessuale, disabilità, ma anche etnia o credo religioso, non è accettabile per noi. L’identità e la libera espressione individuale sono infatti valori irrinunciabili per l’umanità.

Dopo lo stop del ddl Zan in Senato, ci dichiariamo contro ogni forma di discriminazione e violenza, omotransfobia, misoginia e abilismo.

Il nostro attivismo per un impatto sul territorio

LEGGI

Nativa con Intesa Sanpaolo per valorizzare le eccellenze imprenditoriali italiane

LEGGI