EN / IT
NATIVA al fianco di Freeda Media nell’emissione di un Sustainability-Linked Bond

La media company milanese ha emesso un Sustainability-Linked Bond del valore di un milione di euro con lo scopo di rafforzare Freeda Platform e consolidare le sue performance di sostenibilità. Un risultato raggiunto con il supporto di NATIVA in qualità di Sustainability Advisor.   Utilizzare gli strumenti finanziari a oggi disponibili anche per accelerare il proprio percorso di evoluzione […]

La media company milanese ha emesso un Sustainability-Linked Bond del valore di un milione di euro con lo scopo di rafforzare Freeda Platform e consolidare le sue performance di sostenibilità. Un risultato raggiunto con il supporto di NATIVA in qualità di Sustainability Advisor.

 

Utilizzare gli strumenti finanziari a oggi disponibili anche per accelerare il proprio percorso di evoluzione sostenibile.
Lo sa bene AG Digital Media S.p.A., meglio conosciuta in Italia, UK, Spagna e America del Sud come con il nome di ‘Freeda’, nota scale-up che distribuisce contenuti online trattando i temi dell’inclusione e della diversità e che ha già raccolto sul mercato oltre 27 milioni di euro per finanziare la sua espansione in Italia e all’estero.

Recentemente l’azienda milanese ha emesso un Sustainability-linked Bond di importo pari a un milione di euro finalizzato a consolidare lo sviluppo di Freeda Platform – piattaforma rivolta ai brand che vogliono diventare rilevanti per Millennials e Gen Z – e consolidare il proprio percorso di innovazione sostenibile raggiungendo specifici obiettivi in ambito ESG (Environmental, Social & Governance).

Come NATIVA abbiamo supportato Freeda in qualità di Sustainability Advisor, applicando il nostro framework dedicato alle organizzazioni che intendono emettere titoli obbligazionari legati a indicatori ESG. Uno strumento allineato ai principi internazionali redatti dall’International Capital Market Association e che sfrutta la verticalità del Benefit Impact Assessment, a garanzia della robustezza dell’analisi dell’azienda e della rilevanza degli indicatori individuati per il settore e per le specificità dell’emittente.

Attraverso l’emissione del bond e con il nostro supporto, sul fronte ambientale (E) Freeda si è impegnata ad approvvigionarsi di energia elettrica interamente da fonti rinnovabili, mentre sul fronte sociale (S), a partire dalla missione dell’azienda – che è quella di avere un impatto rilevante sulle nuove generazioni e sulla società allargata – sono previste attività di formazione interna su tematiche legate alla sostenibilità. In ambito Governance (G), infine, la società ha deciso di trasformare il proprio status legale in Società Benefit, affiancando finalità sociali e ambientali alle ordinarie finalità di profitto. Tutte azioni volte a consolidare le performance di sostenibilità di Freeda, anche in virtù dell’ambizione dell’azienda di raggiungere la certificazione B Corp.

Grazie all’emissione del bond, di durata quinquennale e sottoscritto interamente da UniCredit, ad AG Digital Media verrà riconosciuta una riduzione del tasso cedolare al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità prefissati. Un premio in virtù dell’impatto positivo generato dall’azienda per le persone e per il pianeta.

Utilizzare gli strumenti finanziari a oggi disponibili anche per accelerare il proprio percorso di evoluzione sostenibile. Lo sa bene AG Digital Media S.p.A., meglio conosciuta in Italia, UK, Spagna e America del Sud come con il nome di ‘Freeda’, nota scale-up che distribuisce contenuti online trattando i temi dell’inclusione e della diversità.
Recentemente l’azienda milanese ha emesso un Sustainability-linked Bond di importo pari a un milione di euro finalizzato a consolidare lo sviluppo di Freeda Platform - piattaforma rivolta ai brand che vogliono diventare rilevanti per Millennials e Gen Z - e consolidare il proprio percorso di innovazione sostenibile raggiungendo specifici obiettivi in ambito ESG.
Sul fronte sociale (S), a partire dalla missione dell’azienda - che è quella di avere un impatto rilevante sulle nuove generazioni e sulla società allargata - sono previste attività di formazione interna su tematiche legate alla sostenibilità.