Reti: la certificazione B Corp arriva in borsa

Tipologia

B Corp

Cliente

Reti

Anno

2021

Anche le aziende quotate possono operare secondo i più alti standard di sostenibilità al mondo. Se questo aspetto era chiaro grazie ad un esempio internazionale come Danone, ora ne abbiamo la conferma anche in territorio italiano.

La buona notizia arriva grazie a Reti, tra i principali player italiani nel settore dell’IT Consulting, che diventa la prima emittente italiana quotata a ottenere la certificazione B Corp. Un passo fondamentale di un processo di miglioramento del proprio profilo di sostenibilità già iniziato lo scorso anno, attraverso l’adozione dello status giuridico di Società Benefit, che le ha permesso di includere nell’oggetto societario la creazione di valore per tutti gli stakeholder, oltre che per gli azionisti, scopo che caratterizza le aziende a ‘duplice finalità’.

Un impegno che viene valorizzato anche da numerose azioni concrete portate avanti da Reti negli ultimi anni: da una parte l’erogazione di formazione in ambito ITS e di corsi, dedicati a sviluppare competenze informatiche a categorie svantaggiate e  finalizzati all’assunzione delle persone coinvolte. Dall’altra il coinvolgimento della comunità attraverso eventi legati all’arte e alla cultura, concedendo gli spazi del proprio Campus, elemento di grande orgoglio dell’azienda.

Ora il cerchio si chiude. La certificazione B Corp, raggiunta con il supporto del team di Nativa, che continuerà a lavorare con Reti per il continuo miglioramento delle sue performance di sostenibilità, attesta la capacità dell’azienda di creare profitto in modo responsabile, restituendo effettivo valore alla collettività. Reti diventa così la prima e unica emittente italiana quotata a entrare a far parte del gruppo delle oltre 3.700 B Corp che, a livello mondiale, vogliono riscrivere il modo di fare impresa, operando secondo un paradigma “rigenerativo” e con l’obiettivo di creare valore per le persone, le comunità e l’ambiente, parallelamente al perseguimento dei risultati economici.

Una storia straordinaria, che rende Reti leader del proprio settore e un esempio per tutte le società quotate.

“La certificazione B Corp entra in borsa. Tra cinque anni, guardando indietro ad oggi, capiremo l’importanza di questo risultato. Non solo per Reti che testimonia l’eccellenza della propria performance ambientale e sociale, ma per tutte le quotate che via via seguiranno il suo esempio. Il modello B Corp si basa sulla tensione rigorosa alla trasparenza, alla misura dell’impatto sociale e ambientale oltre a quello economico e al double purpose. Elementi fondamentali di una società quotata che vengono interpretati con strumenti e modelli adatti al XXI secolo.” Paolo Di Cesare, co-founder di Nativa

“E’ per noi un grande orgoglio poter annunciare questo speciale traguardo, con l’auspicio di poter essere motivo d’ispirazione per le realtà imprenditoriali del nostro Paese. Ora l’obiettivo è quello di continuare a lavorare sulle fondamenta di una cultura aziendale sempre più orientata verso il beneficio comune, guidati dalla nostra indole tecnologica e dalla forte volontà di contribuire ai processi di digitalizzazione e di innovazione sostenibile.” Bruno Paneghini, Amministratore Delegato e Presidente di Reti S.p.A.