Nuovo headquarters Zordan tra scelte architettoniche innovative e tradizione aziendale

Le scelte progettuali adottate per la nuova sede di Zordan sono volte a configurare un organismo edilizio che interpreta le esigenze funzionali e allo stesso tempo trasmette alla comunità locale il valore iconico della tradizione imprenditoriale della famiglia Zordan nel territorio della Valdagno. Un museo all’entrata racconta ai visitatori oltre 50 anni di storia dell’azienda e rende i dipendenti ogni giorno partecipi della lunga tradizione.

Tipologia

Architecture

Cliente

Zordan

Anno

2017

L’organizzazione degli spazi interni trae ispirazione dai principi delle moderne Teal Organization, aziende nelle quali i processi decisionali vengono presi direttamente dai singoli team di lavoro, e dalla volontà di azzerare le differenze tra il luogo della fabbrica e quello degli uffici. Ingressi, sale riunioni e spazi ricreativi sono condivisi e posizionati in maniera baricentrica tra le diverse funzioni per massimizzare la collaborazione tra i reparti di design e di realizzazione. I collegamenti verticali sono caratterizzati dalla presenza di vetrate di separazione tra stabilimento e uffici a rafforzare la volontà di continuità.

Zordan

La progettazione adotta le migliori pratiche di green building nel rispetto dei concetti di economia circolare, favorendo materiali e tecniche costruttive sostenibili e riducendo consumi e impatti su ambiente e persone.

L’involucro esterno omogeneo è caratterizzato dalla scelta di un materiale unico: il legno, adottato sia come frangisole per gli uffici, sia come trama per le tamponature opache della produzione. Una sottile pensilina sporge verso sud ovest a proteggere gli uffici dall’irraggiamento solare estivo, favorendone il passaggio durante la stagione invernale quando i raggi solari hanno una giacitura più orizzontale.