Nativa è partner di Intesa Sanpaolo per la terza edizione di “Imprese Vincenti”

Parte la terza edizione di “Imprese Vincenti”, il programma di Intesa Sanpaolo per la valorizzazione delle piccole e medie imprese italiane lanciato nel 2019 e che ha finora accompagnato 264 aziende ‘vincenti’ in percorsi di crescita e sviluppo. 

Quasi 6.000 le PMI italiane che si sono autocandidate alle precedenti selezioni di Imprese Vincenti. Il successo fin qui raccolto dall’iniziativa – sia in termini di partecipazione che di attività avviate con i partner di progetto – è la miglior conferma della volontà di moltissime aziende nell’intraprendere percorsi di valorizzazione nonostante un contesto particolarmente complesso ed incerto. 

Intesa Sanpaolo lancia quindi la nuova edizione di Imprese Vincenti con l’obiettivo di cogliere e sviluppare i segnali tuttora presenti nel panorama imprenditoriale italiano: più elementi convergono nel considerare il 2021 come l’anno delle aziende che – nonostante la pandemia – continuano ad investire, a puntare su leve come qualità e sostenibilità, a rispondere alla crisi con iniziative di profonda trasformazione adattandosi alla domanda del mercato e mantenendo occupazione, tanto da rappresentare uno stimolo al rilancio dell’economia italiana

Emergono aziende in cui la costanza e la lungimiranza degli imprenditori e delle persone bilanciano l’impatto della crisi, mantenendo quegli elementi di eccellenza riconosciuti anche all’estero e ancora oggi chiave del successo del made in Italy sul mercato.

Nativa è partner di Imprese Vincenti e accompagnerà le aziende nella valutazione del proprio impatto sociale e ambientale e nell’esprimere una duplice finalità nei propri modelli di business.
Un’occasione dunque per le imprese di iniziare un percorso di innovazione sostenibile e di accelerare la transizione verso modelli rigenerativi, che permettano di affrontare una delle più grandi trasformazioni culturali che l’umanità abbia mai vissuto e di diventare “a prova di futuro”.

Siamo contro lo stop del Ddl Zan e ogni forma di discriminazione

LEGGI

Il nostro attivismo per un impatto sul territorio

LEGGI