MIP – Politecnico di Milano School of Managment diventa B Corp

Un’eccellenza italiana, supportata da Nativa, raggiunge la certificazione B Corp diventando esempio in tutta Europa.

La Business School del Politecnico di Milano ha ottenuto la certificazione B Corp, che assicura che un’azienda operi secondo i più alti standard di performance sociale e ambientale.
Un’ottima notizia per tutto il Paese, dove le B Corp sono già più di cento e mostrano uno dei tassi di crescita più alti al mondo.

Il MIP è riuscito a raggiungere questo traguardo dopo un rigoroso processo di misurazione – attraverso il B Impact Assessment, sviluppato da B Lab e utilizzato da oltre 120.000 aziende nel mondo – e di miglioramento delle proprie performance, durante il quale è stato affiancato da Nativa, evolution designer di modelli sostenibili e rigenerativi.

La certificazione B Corp garantisce che il MIP operi creando un impatto positivo verso le persone (dipendenti, collaboratori, soci e studenti), verso la comunità e l’ambiente, generando così benessere per tutti i propri stakeholder e adottando un modello di business sostenibile.
Ma non solo. Quest’impegno è un’ottima notizia per il mondo di domani: da più di 40 anni MIP eroga infatti programmi di formazione manageriale per laureati, professionisti, aziende e istituzioni e da oggi lo farà promuovendo i valori fondamentali per un business sostenibile e rigenerativo.

Come spiega Eric Ezechieli, co-founder di Nativa: “La collaborazione con il MIP Politecnico di Milano è stata molto  proficua e siamo felici di aver accelerato il percorso di un’eccellenza italiana verso il raggiungimento  della certificazione B Corp. L’impegno del MIP a favore delle persone, della società e dell’ambiente è  un segnale molto forte per tutte le business school: l’inclusione dei paradigmi legati alla sostenibilità  all’interno della visione aziendale rappresenta infatti una competenza fondamentale per i decision  maker di domani”. 

Una segnale, insomma, verso tutte le altre business school e soprattutto verso le aziende italiane che le invita a rivedere lo scopo del business, in un’ottica più sostenibile, equa e trasparente.



Convivium 2020: the future is with us

LEGGI

La Relazione di Interdipendenza 2019 di Nativa

LEGGI